Sab. Mag 28th, 2022

Senape Dieta si può consumare? Uno dei principali problemi delle diete dimagranti è nell’assenza di condimenti e di sapori. Spesso ciò che è più difficile è proprio rinunciare ad una alimentazione più saporita. La senape può venirci in aiuto? In questo articolo vi spiegheremo se è davvero la salsa adatta a chi deve dimagrire.

Senape Dieta: l’opinione degli esperti

Cos’è la senape? Si tratta di una salsa che può essere consumata con molti piatti, a partire dalla carne. Sono in molti ad apprezzarla all’interno di panini di vario genere. Si ottiene dai semi di una pianta omonima. Tali semi si lavorano in maniera molto accurata, eliminando ogni impurità, e poi si mescolano insieme a olio, zucchero e anche aceto.

Il suo sapore è molto intenso e facilmente riconoscibile. Non è piccante, ma tende comunque a farsi sentire, senza però annullare il sapore del cibo su cui viene sparsa. Inoltre è piuttosto leggera e facile da digerire, soprattutto rispetto a una delle salse concorrenti più apprezzate, la maionese. Quest’ultima è infatti realizzata utilizzando tra gli altri ingredienti anche il tuorlo dell’uovo, che ne aumenta il carico proteico ma ne diminuisce la digeribilità.

La senape non è solamente leggera, ma ha anche una bassa quantità di calorie. Per questo è particolarmente indicata durante le diete dimagranti, perché ci permette di insaporire i cibi senza esagerare con il carico calorico. In ogni caso non dimenticate di consultare il nutrizionista per chiedere consiglio sul consumo di questa salsa.

Quante calorie ha la senape? In media ha 95 calorie ogni 100 grammi. Ciò significa che applicando 10 grammi sulla carne aumenteremo le calorie del nostro pasto di sole 9,5 unità. Per fare un rapido confronto: la maionese ha 655 calorie ogni 100 grammi, quasi sette volte di più.

I benefici della senape

La senape non è solamente un valido alleato per la dieta dimagrante, ma possiede anche diversi principi nutritivi molto interessanti. In primis contiene molte vitamine e sali minerali. Tra questi ultimi spiccano il ferro e il potassio, molto utili per regolare le funzioni del nostro organismo. Il suo apporto di vitamine può rivelarsi molto vantaggioso, soprattutto durante una dieta molto restrittiva.

Tra i suoi vantaggi segnaliamo anche una buona quantità di fibre. Le fibre ci aiutano a digerire meglio, favorendo il funzionamento del nostro apparato digerente. Inoltre donano un buon senso di sazietà, utile per tenere a basa la fame tipica di una dieta.

Sembra inoltre che siano presenti molto sostanze con poteri antiossidanti, utili per evitare l’invecchiamento del nostro corpo e proteggendolo dall’azione del tempo.

In sintesi, la senape può aiutare sia il nostro palato che il nostro corpo, e il tutto senza dover venire meno alla nostra intenzione di perdere peso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.